[]
Area riservata
UserID:
Password:

Come funziona

L’importo massimo oggetto di rimborso è di norma pari a € 100.000 per ciascun depositante, fatti salvi alcuni casi specifici, di cui si dirà più avanti, nei quali il rimborso può essere anche di ammontare più elevato.
 
A titolo di esempio, se un depositante ha una disponibilità di € 65.000 e la sua banca viene sottoposta a LCA, il FGD procederà al rimborso dell’intero ammontare. Qualora, invece, la disponibilità complessiva fosse di € 123.000 il FGD procederebbe al rimborso di € 100.000. Ciò in quanto l’importo delle disponibilità del depositante è superiore al limite massimo rimborsabile (pari, come detto, a € 100.000).
Il limite di € 100.000 non si applica tuttavia – nei 9 mesi successivi al loro accredito o al momento in cui diventano disponibili – ai depositi di persone fisiche aventi ad oggetto importi derivanti da:
  • operazioni relative al trasferimento di immobili;
  • divorzio, pensionamento, scioglimento del rapporto di lavoro, invalidità o morte;
  • il pagamento di prestazioni assicurative, risarcimenti o indennizzi in relazione a danni per fatti considerati dalla legge come reati contro la persona o per ingiusta detenzione.
Le fattispecie in questione individuano i cosiddetti saldi temporanei elevati, ovvero gli importi derivanti da transazioni effettuate da persone fisiche cui è accordata una specifica protezione oltre i € 100.000 per un periodo di 9 mesi successivi al loro accredito o alla loro disponibilità, qualora relativi alle fattispecie sopra richiamate. Si tratta, in pratica, di eventi speciali della vita personale o lavorativa di un depositante. Ciò significa che un importo rilevante (anche superiore ai 100.000 euro) che, ad esempio, transiti su un conto corrente, quale l’incasso dalla vendita di un immobile o quale l’accredito del TFR per effetto dello scioglimento del rapporto di lavoro, è protetto nei 9 mesi successivi al suo accredito presso la banca liquidata. 
Per ulteriori dettagli su tempi e modalità del rimborso si consulti la sezione “Procedure di Rimborso”.